NEWSLETTER

RICERCA AGENTE

Architect@work

ARCHITECT@WORK
9-10 OCTOBRE 2014 (10:00-20:00)
La Grande Halle de la Villette - Stand/Booth 101

WWW.ARCHITECTATWORK.FR

Pagina Facebook

Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina facebook! Sarai sempre aggiornato sugli ultimi eventi, sulle prossime fiere a cui parteciperemo, sulle pubblicazioni riguardanti i nostri prodotti e molto altro ancora!

 

Massimo Iosa Ghini Works

Antrax sarà presente alla mostra " Massimo Iosa Ghini Works" allestita all'interno del MAMbo-Museo d' Arte Moderna a Bologna dal 23 Settembre al 19 Ottobre.
 
Il percorso espositivo sarà diviso per aree tematiche e si apre con la sezione Disegnare per poi proseguire attraverso Innovare, Parlare con il mondo, Interpretare la quintessenza italiana e Sostenibile ma bello, oggi.
 
I prodotti Vu e Scudi saranno all'interno della sezione Interpretare la quintessenza italiana in cui viene dato risalto all'eccellenza italiana.
 
Massimo Iosa Ghini Works
Dal 23 settembre al 19 ottobre 2014
MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, via Don Minzoni, 14 - 40121 Bologna
 
Orari: martedì, mercoledì e venerdì h 12.00 - 18.00
giovedì, sabato, domenica e festivi h 12.00 - 20.00 | Chiuso il lunedì

Antrax IT al Bologna Water Design 2014 con Daniel Libeskind

Ecco svelata la nuova e importante collaborazione di Antrax IT!

Teso disegnato da Dante O. Benini & Luca Gonzo

Tavola e Tavoletta - NEW

Tavola e Tavoletta sono due radiatori dal look minimale, geometrico, quasi scolastico, ma con un progetto alle spalle degno dei più grandi prodotti iconici che hanno fatto la storia del termoarredo.

Catalogo generale 2014

Scarica il nuovo catalogo generale 2014 dove potrai vedere tutti i prodotti Antrax e le ultime novità presentate a “I Saloni” di Milano.

TT

TT rappresenta l’evoluzione di Serie T, ultimo radiatore icona di Antrax, disegnato da Matteo Thun e Antonio Rodriguez.
TT nasce dall’impiego del profilato di Serie T, accostato in modo continuo e ripetitivo. Il profilato dà vita a un radiatore dalle grandi prestazioni termiche anche con un funzionamento a basse temperature. Grazie alle sue peculiarità, TT si presenta come una soluzione ottimale all’interno di abitazioni ad alta efficienza termica (casa passiva, classe A e B) e in caso di sostituzione o ristrutturazione di edifici esistenti.
TT è disponibile in funzione delle specifiche richieste dimensionali e termiche del cliente.

FLAPS

radiatori:Flaps è il nuovo radiatore di Antrax disegnato da Victor Vasilev. L’idea di questo progetto nasce dall’osservazione delle forme e del funzionamento del calorifero a piastra. La ‘pulizia’ formale del calorifero scompare nel momento in cui viene aggiunto l’accessorio necessario per agganciare una salvietta o l’accappatoio. Realizzato interamente in alluminio riciclabile ad alta efficienza termica è caratterizzato da una piastra dallo spessore di 3 mm, interrotta da Flaps (pieghe) da cui il radiatore prende il nome e che servono da portasalviette. Flaps è disponibile in due larghezze e due altezze e nella versione elettrica. Può essere realizzato in oltre 200 varianti cromatiche.

BB_O

BB come Baby Bubble, è il nuovo caminetto a bio etanolo disegnato da Andrea Crosetta.
Riprende le forme del caminetto Bubble a focolare aperto con la particolarità di avere una apertura tonda, oltre alla possibilità di scegliere tra 200 colori.
Di facile installazione può essere collocato in tutti gli ambienti e funzionare come riscaldamento integrativo.
La struttura di BB è in acciaio al carbonio verniciato, il bruciatore in acciaio inox.

BB_A

BB_A come Baby Bubble, è il nuovo caminetto a bioetanolo disegnato da Andrea Crosetta. Riprende le forme del caminetto
Bubble a focolare aperto con la particolarità di avere una apertura a trifoglio oltre alla possibilità di scegliere tra 200
colori. Di facile installazione può essere collocato in tutti gli ambienti e funzionare come riscaldamento integrativo. La struttura di BB_A è in acciaio al carbonio verniciato, il bruciatore in acciaio inox.

BB_I

BB_I come Baby Bubble, è il nuovo caminetto a bioetanolo disegnato da Andrea Crosetta. Riprende le forme del caminetto Bubble a focolare aperto con la particolarità di avere una apertura ovale oltre alla possibilità di scegliere tra 200 colori.
Di facile installazione può essere collocato in tutti gli ambienti e funzionare come riscaldamento integrativo.
La struttura di BB_I è in acciaio al carbonio verniciato, il bruciatore in acciaio inox.

Victor Vasilev

Victor Vasilev è nato a Plovdiv ( Bulgaria ) nel 1974. All’età di 15 anni si trasferisce in Israele. Nel 1996 si iscrive alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Durante il periodo di studio, trascorre un anno a Copenaghen, dove frequenta i corsi dell’Accademia di Belle Arti. Dopo la laurea, decide di restare a Milano e nel 2004 apre il proprio studio. Nel 2010 ottiene il primo riconoscimento nell’ambito del Design : è tra i vincitori del concorso Dressed Stone promosso da Marmotech Carrara e Antonio Lupi. Nel 2011 è tra i vincitori del concorso MDFitalia + Cristalplant con il progetto per la mensola/ scrittoio ‘Mamba’. Nello stesso anno inizia la collaborazione con Living Divani, mentre nel 2012 viene presentato il sistema I progetti di design nascono in sintonia con la progettazione d’interni che rappresenta l’attività principale dello studio.

Matteo Thun

Matteo Thun nasce a Bolzano nel 1952. Terminati gli studi presso l’Accademia di Salisburgo sotto la guida di Oskar Kokoschka, frequenta il corso di Laurea in Architettura presso l’Università di Firenze e si laurea nel 1975 con Adolfo Natalini. Nel 1978 si trasferisce a Milano dove incontra e inizia a collaborare con Ettore Sottsass fino a diventare nel 1981 co-fondatore del gruppo Memphis. L’anno successivo l’Università di Arti Applicate di Vienna conferisce a Matteo Thun la cattedra del corso di design. Nel 1984 fonda a Milano lo studio Matteo Thun.
Dal 1990 al 1993 è Direttore Creativo per Swatch. Tre volte vincitore dell’ADI Compasso d’Oro, Matteo Thun ha conseguito nel corso della sua carriera numerosi altri premi: nel 2010 ha ricevuto il Wallpaper* Design Awards; nel 2001 il Side Hotel di Hamburg viene eletto Hotel dell’Anno, nel 2004 il Vigilius Mountain Resort, situato vicino a Merano, viene premiato con il Wallpaper* Design Awards e il Radisson SAS Frankfurt Hotel è nominato Best Hotel al Worldwide Hospitality Awards 2005. Ha in fine conseguito il Prix Acier Construction per il progetto Hugo Boss Strategic Business Unit in Switzerland nel 2007. Nel dicembre 2004 Matteo Thun è entrato a far parte dell’Interior Hall of Fame di New York ed è inoltre membro del RIBA, The Royal Association of British Architects.

Dante O. Benini & Luca Gonzo

Allievo di Scarpa e di Niemeyer, Dante Oscar Benini ha progettato e costruito in tutto il mondo e ha collaborato a progetti con Frank. O Ghery, Richard Meier, Arup, Daniel Libeskind.
Nel 1997 ha fondato "Dante O. Benini & Partners Architects" che guida come Leader Partner e Chairman insieme a Luca Gonzo, Senior Partner e Managing Director. Con uffici a Milano, Londra, Istanbul lo Studio è attivo con i diversi dipartimenti nel campo della progettazione architettonica, pianificazione urbana, architettura d'interni, design e design nautico, con uno staff di circa 60 persone Dalla loro creatività nascono progetti di interi quartieri urbani e sedi di grandi gruppi, laboratori industriali e spazi commerciali, fino a club esclusivi, case, yacht e pezzi di design, in tutto il mondo.
Lo Studio ha ricevuto numerosi premi e menzioni (ultimo è l' IN-ARCH 2009), conseguito vittorie e classificazioni in concorsi internazionali e tiene seminari e conferenze in Italia e all'estero. Sulle opere dello Studio vi sono numerose pubblicazioni ed hanno scritto, tra gli altri, Bruno zevi, Cesare De Seta, Ada Francesca Marcianò, Renato Pedio, Roberto Guiducci, Giampiero Bosoni, Maurizio Vitta, Luigi Prestinenza Puglisi.

LOFT

Ideato ed ingegnerizzato da Andrea Crosetta, Loft è un moderno ed eclettico radiatore lineare, semplice ma allo stesso tempo sofisticato pensato per chi abita loft cittadini e appartamenti metropolitani.
Il radiatore è realizzato in alluminio, la superficie è caratterizzata da una “texture” di piccole onde che creano un effetto sorprendente e lo rendono morbido e piacevole al tatto. Grazie alla sua versatilità può essere installato sia in orizzontale che in verticale e possono essere accostati fino a tre elementi.
Un radiatore che per le sue caratteristiche formali trova la sua ideale collocazione in ambienti dallo stile contemporaneo.

TUBONE

Tubone nasce come forma lineare, semplice e pulita dove le proporzioni diventano elemento caratterizzante ed identificativa.
L'elemento base è costituito da un anello ovale realizzato con un tubolare dalla sezione importante, ben 60 mm, con due curve molto secche a 180 gradi. Un oggetto pulito e semplice che diventa elemento di partenza per la creazione di un' intera collezione di radiatori in grado di far fronte a molteplici esigenze funzionali ed estetiche.

Andrea Crosetta

Nasce nel 1968 e matura una cultura artistica che va dalla musica, frequentando il conservatorio, alla scultura, alla pittura, ed all’ architettura grazie agli studi presso il liceo artistico prima ed alla facoltà di architettura di Venezia poi. Durante il periodo dello studio mantiene un continuo e diretto contatto con il mondo del lavoro, grazie al quale ha modo di imparare molteplici tecniche costruttive dalla lavorazione del legno , del metallo , della ceramica, ecc. Già nei primi anni novanta vengono messi in produzione i suoi primi radiatori di design che raccolgono da subito il riconoscimento del mercato. Tra i vari progetti si evidenzia la collezione di camini e radiatori disegnati per Antrax che oltre ad avere un notevole successo commerciale ottengono diversi riconoscimenti tra cui spicca la segnalazione al Compasso d’oro per il radiatore TUBONE

Serie T

Non solo un termosifone ma un elemento d’arredo che si integra nello spazio con grande personalità, ma che non vuole esserne il protagonista, essenzialità, leggerezza ed ecletticità sono, infatti, le sue caratteristiche principali. Con un solo profilo di alluminio si possono creare calde configurazioni: mensole, scaffali portaoggetti, porta salviette, ecc, per il bagno, l’ingresso, il corridoio, la cucina e il soggiorno.

TESO

Teso...caldo compagno di viaggio: presenza discreta, accomodante, al servizio dell’ordine, ma gancio provvidenziale al presunto ed insospettato disordine. Tutto può apparire perfetto e allo stesso tempo perfettamente casuale, senza mai creare disagio. Inusuale strumento musicale da sempre nella memoria, ma mai realizzato. Composizione libera di forme che soggettivamente vestite, diventano nuove ispirazioni di decorazione, mai uguali, mai ripetitive, fuori dagli schemi, fantasia e gusto personalizzato di un rassicurante tepore, accanto cui rifugiarsi nei momenti ‘freddi’. Architettura? Design? Forse....Teso può essere installato sia in orizzontale che in verticale e in entrambi i casi può anche essere utilizzato come elegante scalda salviette.