Antrax IT per le ‘piccole architetture’: i radiatori da arredo Ti-Q e Blade diventano protagonisti di un piccolo e ricercato appartamento

L’appartamento - situato non lontano da Padova - dallo stile contemporaneo e dal look sofisticato, rivela un interior completamente studiato in funzione degli spazi, così da ottimizzarli al meglio e trasformare una casa dalle piccole dimensioni in un luogo straordinariamente accogliente e funzionale, su misura di chi lo vive.
Tutti i colori, le superfici, gli arredi, e i complementi scelti per valorizzare l’appartamento contribuiscono a definire gli spazi e la loro atmosfera.

In questo nuovo progetto di architettura d’interni, i radiatori da arredo Ti-Q e Blade di Antrax IT trovano una loro specifica e disinvolta collocazione.
TI-Q, disegnato da Andrea Crosetta e Blade, firmato da Peter Rankin, riscaldano lo spazio suggerendo soluzioni sorprendenti per ‘arredare con il calore’ e soddisfano le specifiche esigenze di comfort termico e benessere abitativo dell’appartamento.

TI-Q e Blade sono qui impiegati come oggetti funzionali e decorativi allo stesso tempo, soluzioni capaci di integrare efficienza energetica e armonia estetica, in perfetta coerenza con i differenti mood che caratterizzano l’ambiente living e lo spazio bagno della casa.

Antrax IT rivela in questo garbato progetto come lo stesso radiatore, con le sue linee e le sue forme, possa assumere funzioni diverse a seconda delle destinazioni d’utilizzo.
I radiatori da arredo TI-Q e Blade, installati in un ambiente domestico caratterizzano lo spazio come fossero elementi di arredo e la funzione riscaldante si traduce in pura estetica; inseriti in un ambiente contract o hotellerie, dove l’esigenza di creare calore è spesso complessa e subordinata all’architettura degli spazi, confermano il loro alto valore estetico assicurando elevate prestazioni in termini di calore, efficienza e sostenibilità.


TI-Q è il radiatore da arredo dalla forma compatta e lineare, realizzato in acciaio al carbonio. Le sue bordature squadrate disegnano un parallelepipedo dalla sottile profondità. Il suo design è enfatizzato dalla superficie liscia che può essere personalizzata con una ‘cover’, realizzabile in differenti colorazioni, con la quale celare le valvole posizionate al di sotto della piastra.
La scelta della cromia tra le 200 disponibili può farne un elegante monolite scultoreo, mimetizzato rispetto alle pareti, o una superficie pop a rilievo a seconda del contesto che lo accoglie.

Blade è stato pensato per risolvere il problema tecnico del fissaggio dei termoarredi in spazi piccoli o ambienti particolarmente alti e ristretti. Un radiatore estremamente funzionale, quindi, ma allo stesso tempo esteticamente elegante.
La sua superficie è leggermente curvata, una morbida smussatura segue tutto il perimetro dei bordi esterni e la connessione all’impianto di riscaldamento è completamente occultata.
Inserito in un bagno, Blade si trasforma in un pratico scaldasalviette grazie all'aggiunta del maniglione cromato.